SILMO Paris 2019: il savoir-faire francese!

SILMO Paris 2019: il savoir-faire francese!

In Francia sanno proprio come fare quando si tratta di eyewear ed eventi, e sanno dimostrare il loro know-how con uno degli appuntamenti più importanti del nostro settore: Silmo Paris 2019. Si terrà dal 27 al 30 settembre e il programma sarà a dir poco eccezionale. Tra incontri e collezioni, sono convinto che anche quest’anno le aspettative verranno ampiamente superate.

Tante buone ragioni per partecipare a Silmo Paris 2019

L’occhiale viene da sempre definito uno strumento davvero prezioso. Infatti, ad oggi, non è solo utile dal punto di vista funzionale: è anche un accessorio moda che identifica e valorizza la personalità di chi lo indossa. Tra l’altro, si possono usare diversi materiali per la sua realizzazione. Negli anni, questi efficienti dispositivi si sono evoluti costantemente e noi ottici che frequentiamo eventi fieristici lo sappiamo bene.

Partendo da questi presupposti, ci tengo a dirvi che tra le numerose attività e iniziative che andranno a caratterizzare questa edizione, non mancheranno quelle dedicate al know-how francese. Agli appuntamenti dello stand Savoir-Faire potremo vedere come vengono saldate e laccate le montature, nonché assistere alla lavorazione frontale dell’acetato. Saperlo è una cosa, vederlo è tutt’altra storia!

Non solo lavorazioni, ma anche testimonianze di un’evoluzione unica

Tra gli stand di Silmo Paris 2019 potremo conoscere un po’ della storia di questi magnifici strumenti. Nello specifico, sarà possibile vedere da vicino i vari progressi fatti nel settore, che hanno portato gli occhiali a diventare altresì degli elementi di gran design.

Si potranno ammirare tanti pezzi unici appartenenti al passato, proprio grazie all’esposizione dei musei di Oyonnax e Morez: dal telescopio siamo arrivati agli occhiali che conosciamo oggi… Com’è successo? Gli oggetti esposti e l’allestimento scelto ci permetteranno di scoprirlo e di fare un salto indietro nel tempo per conoscere una storia unica.

Insomma, a Silmo Paris 2019 le cose da vedere non mancheranno di certo, e tra queste troveremo anche una collezione di ben 70 opere. Occhiali, ornamenti per la capigliatura, abiti di Paco Rabanne e molti altri oggetti – prevalentemente degli anni ’60 – usciranno dai rispettivi musei per valorizzare ancor più l’evento di Parigi!

Un evento che fa la differenza e che rafforza la nostra professionalità

È bello assistere a tutto questo e conoscere i retroscena del nostro lavoro. È un’esperienza che ci permette di migliorarci e di muoverci ogni giorno con una maggiore consapevolezza, ma anche con un ottimale entusiasmo! Penso che Silmo Paris 2019 sarà ancora una volta in grado di creare grandi stimoli in noi, proprio perché quest’anno ci regalerà nuove e grandi sorprese.

Anche per questa edizione sarò uno dei blog partner dell’evento e sarò per il secondo anno nella giuria del Silmo d’Or, il premio più ambito per i brand dell’ottica. Pertanto, fra poco potrò fare questo piccolo viaggio in Francia che mi riporterà a casa con idee nuove nella mente. Sapete cosa penso? Dovreste partecipare anche voi! Penso proprio che ogni ottico e ogni professionista del settore dovrebbe farlo.

Ho già parlato di Silmo Paris 2019 in alcuni recenti post, proprio perché l’evento in sé sarà magnifico come sempre e le novità non mancheranno. Perciò, è (quasi) il momento di iniziare a preparare le valigie… Per partecipare, non dimenticate di richiedere il vostro badge!

Ci vediamo in fiera!

Se ti è piaciuto questo post, clicca Mi Piace qui sotto!

Nico Caradonna

Nico Caradonna

Ottico, Ortottista e Blogger. Nel mio negozio sperimento tecniche di marketing per l'ottica e sul mio blog le racconto.

Ti è piaciuto il mio articolo? Ti ha ispirato particolarmente? Se ti va puoi ricambiare con un piccolo regalo: i miei preferiti sono libri! Li ho raccolti tutti nella mia lista di Amazon :)

Chi ha letto questo articolo ha letto anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *