come chiamare un negozio di ottica

Tempo di consigli: come chiamare un negozio di ottica?

Iniziare un’avventura, come quella che ho intrapreso io tempo fa, ci porta in un mondo tutto nuovo. Perciò, all’inizio, di certo potrebbe essere difficile capire come chiamare un negozio di ottica. Ci sentiamo sopraffatti. Le idee sono tante e all’improvviso sono poche. A volte, abbiamo quasi un blocco, simile a quello dello scrittore. Non troviamo la parola o le parole che possano dare un volto personalizzato al nostro negozio.

Se vi trovate in questa situazione, non preoccupatevi: si tratta di un tunnel dal quale uscirete presto. In poco tempo, saprete chiaramente quello che volete e non vi chiederete più come chiamare un negozio di ottica. Lo saprete e basta. Detto questo, andiamo comunque a mettere nero su bianco alcuni concetti che di certo potranno esservi utili.

La personalità è un ottimo punto di partenza insieme all’immaginazione

La personalità è sempre presente ed è importante in ogni occasione. Lo era quando avete deciso di avviare la vostra attività di ottico ed è qui adesso mentre vi trovate in difficoltà. Dato che distinguersi è sempre la parola d’ordine (persino e soprattutto quando si tratta di business), è chiaro che la personalità potrà aiutarvi ogni volta, anche quando si tratta di comprendere come chiamare un negozio di ottica.

Dovrete dunque pensare a un nome che vi piaccia, che vi potrebbe contraddistinguere e/o che potrebbe rispecchiare ciò che siete o che desiderate proporre. Immaginate la vostra insegna e il logo del biglietto da visita e del blog… Immaginare aiuta a rilassarsi e anche a trovare nuove idee.

Distinguersi è anche altro: vuol dire trovare il modo di farsi ricordare

Oltre alla personalità che come sempre ci permette di distinguerci dagli altri, quando si cerca di capire come chiamare un negozio di ottica bisogna cercare qualcosa che sia semplice o d’impatto. Perché vi sto dicendo due cose così differenti tra loro? Perché entrambe le soluzioni possono garantire lo stesso risultato: possono permettere al cliente o potenziale cliente di ricordare facilmente il nome del negozio.

Pertanto, in base alla vostra personalità, cosa scegliereste? Un nome semplice o un nome di impatto? Una volta deciso, potrete certamente tirare fuori una lista di idee, dormirci sopra e svegliarvi con la risposta ben chiara nella vostra mente.

Più pensate e più andate in confusione!

Infine, ricordate una cosa: quando vi mancano le idee, non dovete insistere e pensare troppo. Al contrario, provate a divagare e a fare altro. Molto spesso, pensando e ripensando ci confondiamo ulteriormente e sovraccarichiamo la nostra mente di pensieri che, invece di generare idee, generano preoccupazioni.

Quindi, se ancora non sapete come chiamare un negozio di ottica, fate tesoro di quello che vi ho consigliato in questo post e dedicatevi a qualcos’altro. Rilassatevi e lasciate andare l’ansia di non riuscire a trovare ciò che state cercando! La verità è che sapete già cosa fare… L’idea arriverà da sola, quando meno ve lo aspetterete!

Se ti è piaciuto questo post, clicca Mi Piace qui sotto!

Nico Caradonna

Nico Caradonna

Ottico, Ortottista e Blogger. Nel mio negozio sperimento tecniche di marketing per l'ottica e sul mio blog le racconto.

Ti è piaciuto il mio articolo? Ti ha ispirato particolarmente? Se ti va puoi ricambiare con un piccolo regalo: i miei preferiti sono libri! Li ho raccolti tutti nella mia lista di Amazon :)

Chi ha letto questo articolo ha letto anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *