Grazie a Mido e OttiClub! | Nico Caradonna #OtticoDelWeb

Grazie a Mido e OttiClub!

Torno da Mido 2015 con tante soddisfazioni personali e professionali, perchè in questo viaggio 2015 ho trascorso dei bellissimi momenti in compagnia di chi ho conosciuto tramite la “rete”. Ho incontrato Riccardo Scandellari, Rudy Bandiera, Stefano Forzoni, Alessia Vardanega, Monica Mazzanti, Nicoletta Tobia, Fabrizio Faraco, Orazio Spoto, Laura Colombo, Claudia Resta e, oltre a ciò, questo viaggio mi ha permesso di condividere con una platea di appassionati la mia esperienza di blogger. Fantastico! 🙂

Tutto si può ricondurre alla mia scelta di un anno fa, quando mi sono sentito pronto per lanciare un blog interamente dedicato al mondo del design eyewear, che fino a quel momento (e a dir la verità ancora oggi) era inesplorato a livello italiano. Quindi ho disegnato il mio brand, ho definito una piattaforma di editing e la mia esperienza social è nata così… naturalmente, e giorno dopo giorno ho capito quali sono le logiche che sottendono la condivisione delle informazioni, puntando tutto sulla qualità dei contenuti e sulle relazioni.

Così il mio www.nicocaradonna.it è diventato la principale passione che mi regala costantemente spunti per nuove idee, in perfetto stile #VisionEmotion.

Lavorando nel settore dell’ottica da tantissimi anni, per me il Mido è sempre stata una tappa fissa per procacciare aziende interessanti e per sviluppare business. E quest’anno oltre a fare questo, mi è stato chiesto di essere uno speaker ad una delle tavole promosse all’interno della fiera, Mido Otticlub, come portavoce del mio caso di successo. Veramente una bella esperienza e devo ringraziare Alessandra Salimbene per aver pensato a me.

Quello che posso raccontare di me è che mi sono affidato alla “forza delle persone”, perchè non conosco una strategia di marketing migliore oltre agli “utenti“. Siamo noi a far nascere i contenuti, siamo noi a promuoverli, siamo noi a farne diventare qualcosa di interessante. Di sicuro servono gli argomenti interessanti, ma senza un network di contatti a chi parleremmo?

Non ha senso essere geniali se non si è in grado di raccontarsi per far crescere le proprie idee.

Nella mia relazione, la prima slide chiariva subito un concetto: io sono un ottico come voi in platea. La seconda slide invece esplicitava la mia creatività che, unita alla professionalità e passione per il mio lavoro, mi ha portato fin qui a scrivere questo post per condividere ancora una volta un’esperienza con voi. Questo sono io e quello che realizzo: mi faccio guidare dalle emozioni e poi mi affido al “popolo di internet” per farle diventare di interesse comune.

Approvare o disapprovare non è la cosa essenziale, fondamentale è guardare oltre, proporre innovazione e farlo SEMPRE con il cuore.

Ho imparato che i lettori sono molto attenti alla sincerità dei post, siamo talmente invasi da migliaia di messaggi che scegliamo di concentraci solo su quelli che veramente meritano il nostro tempo. Il social è una potenza e non è facile emergere, perchè non basta “esserci” sui vari Facebook, Twitter, Google+, ma è fondamentale saperci essere.

Devo al #digitale l’opportunità di aver incontrato delle persone, che oltre ad essere dei leader del settore #social e dell’ottica, sono veramente speciali e mi sento fortunato a condividere con loro le mie scelte di vita! In questi giorni mi sono sentito davvero in una famiglia, o meglio la parte virtuale dei miei affetti.

Nel prossimo evento di aprile di MyPerception a Bari, cercherò di illustrare artisticamente e concettualmente una cosa che penso e dico ormai da qualche anno: non possiamo più scindere la percezione di vita reale da quella virtuale, tutto è fuso in un’unica e potenziata percezione, quella che io amo definire “la percezione aumentata della vita”.

Se ti è piaciuto questo post, clicca Mi Piace qui sotto!

Nico Caradonna

Nico Caradonna

Ottico, Ortottista e Blogger. Nel mio negozio sperimento tecniche di marketing per l'ottica e sul mio blog le racconto.

Ti è piaciuto il mio articolo? Ti ha ispirato particolarmente? Se ti va puoi ricambiare con un piccolo regalo: i miei preferiti sono libri! Li ho raccolti tutti nella mia lista di Amazon :)

Chi ha letto questo articolo ha letto anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.