Il negozio di ottica del futuro

Il mondo cambia continuamente. Oramai questo è un dato di fatto. Le abitudini di acquisto si evolvono, i modi per promuovere i prodotti e i servizi cambiano. Spesso non riusciamo a stare al passo con i cambiamenti, ma è quello che dobbiamo fare se non vogliamo restare indietro. E, al giorno d’oggi, si sa, restare indietro non è mai una buona idea. Perciò, dobbiamo iniziare a pensare al nostro negozio “del futuro. L’unica certezza che ho a tal proposito è che il nostro negozio di ottica dovrà essere sempre innovativo e rispondere alle esigenze dei nostri potenziali clienti.

Ma come possiamo riuscirci? Cosa non dovrebbe mancare nella nostra strategia di comunicazione e di marketing, e anche nel nostro spazio dedicato ai prodotti e ai servizi? Parliamo quindi del futuro che, ormai, è già parte del nostro presente.

Il futuro per il settore dell’ottica (e non solo)

Tutti i cambiamenti e le evoluzioni, che vediamo e che come professionisti dovremo sempre seguire con attenzione, non riguardano solamente il nostro lavoro di ottici. La verità è che riguardano tutti, ogni azienda e settore. Possiamo notarlo nel mondo intero e, sicuramente, tutto è dovuto ai continui progressi della tecnologia e alla presenza del web.

Lavorando nel settore dell’ottica da circa venti anni, ho visto questi cambiamenti prendere forma anno dopo anno. Ho capito ben presto che i clienti si aspettano innovazioni sotto ogni punto di vista. Anzi, le evoluzioni devono ormai esser parte integrante della nostra strategia di posizionamento sul mercato. Quindi è chiaro che non possiamo scegliere se aderire al cambiamento oppure no. Si aderisce e basta.

In caso contrario, come dicevo prima, si rischia di rimanere indietro e, purtroppo, sappiamo bene cos’è successo e cosa sta succedendo alle aziende ed ai professionisti che hanno deciso di rimanere indietro. Non si tratta (solo) della crisi economica, ma anche delle nostre scelte riguardo al progresso.

I clienti si aspettano che anche i propri brand e negozi preferiti abbraccino la digitalizzazione. Perciò, se vogliamo restare a galla o, meglio, spiccare in superficie e farci notare… dobbiamo necessariamente darci da fare e fare del nostro meglio per portare il futuro nel nostro presente. Ma cosa ci porta a creare un negozio del futuro, innovativo e in grado di soddisfare le aspettative del cliente?

3 punti fondamentali: dall’esperienza di acquisto alla realtà aumentata

Secondo la mia esperienza e gli studi che ho fatto fino ad ora, per portare l’innovazione all’interno delle nostre attività lavorative quotidiane, il nostro negozio di ottica deve proporre molto di più di quello che ha proposto fino a qualche tempo fa e fino a quando internet non era presente nelle nostre vite. Ecco quali sono i punti fondamentali su cui dovreste soffermarvi a riflettere.

1. Esperienza di acquisto sempre più veloce e personalizzata

Se non abbiamo tempo noi, non hanno tempo neanche i nostri clienti! Diventa quindi necessario adottare strumenti in grado di far risparmiare tempo a chi decide di comprare da noi. Ad esempio, si svilupperanno sempre più i Dash Button di Amazon per gli ordini attraverso un clic e si potrà ordinare prodotti per l’ottica direttamente con Alexa… E per i negozi?

Non disperate, creando app dedicate potremo fare un’ottima concorrenza ad Amazon (la mia App preferita e che uso in negozio è quella di Bludata Informatica). Studiare e offrire ai clienti una valida applicazione del nostro negozio, potrà di certo garantire un’esperienza di acquisto veloce e personalizzata.

2. Fusione tra identità online e offline del negozio

Sì, non c’è solamente il negozio fisico, ma non c’è neanche solamente l’app o il sito web. Dobbiamo perciò valorizzare entrambi i “mondi”, facendoli interagire tra loro e creando una sinergia capace di garantire una costante soddisfazione ai nostri clienti attuali e potenziali.

Bisogna smettere di pensare al cliente solo nell’intervallo di tempo tra ingresso ed uscita dal negozio. Un ottico innovativo e intento a seguire le tendenze non fa solamente questo. Il cliente si aspetta un sito web e un blog con consigli, sempre aggiornati e semplici da usare.

Inoltre, al giorno d’oggi diventa sempre più importante coinvolgere le persone sui vari canali social e renderle parte attiva del nostro progetto attraverso campagne promozionali, iniziative culturali e molto altro (la creatività di ogni ottico merita la via libera anche quando si tratta di interazioni online!).

3. Personalizzazione ed utilizzo della realtà aumentata

Attualmente, innovazione vuol dire persino personalizzazione. Dobbiamo rendere “nostra” ogni strategia e pagina web, ogni angolo del nostro negozio e della nostra app. Possiamo altresì personalizzare i nostri modi di comunicare con il cliente, ad esempio attraverso video, infografiche e test interattivi.

Non preoccupatevi: i nuovi software ci aiutano a dare vita alle nostre idee e, quindi, anche a spiegare meglio alcuni aspetti tecnici importanti del nostro lavoro e dei nostri prodotti. Alcuni software ci permettono persino di usare la realtà aumentata per aiutare il cliente a capire come si vede con una determinata lente o di visualizzare se stesso con un determinato modello di occhiali!

In poche parole, quando abbracciamo la digitalizzazione, la tecnologia ci supporta e ci aiuta a crescere nel nostro lavoro.

Le conclusioni finali

Soffermatevi dunque a riflettere su questi 3 punti e pensate un attimo al vostro negozio: è già un negozio del futuro? L’innovazione e la digitalizzazione fanno parte della vostra attività proprio come si aspettano i vostri clienti e la vostra potenziale clientela?

Riflettete, ma non riflettete troppo. L’evoluzione è già in atto e sono moltissimi i professionisti che hanno già aderito ai cambiamenti, che li hanno resi propri grazie a un attento lavoro di personalizzazione delle strategie di marketing e comunicazione. E’ così che molti colleghi sono riusciti a fare la differenza, a distinguersi e a farsi amare. Adesso, è certamente arrivato anche il vostro turno. In fondo, i vostri clienti se lo aspettano… non vorrete mica deluderli?

 

Se ti è piaciuto questo post, clicca Mi Piace qui sotto!

Nico Caradonna

Nico Caradonna

Ottico, Ortottista e Blogger. Nel mio negozio sperimento tecniche di marketing per l'ottica e sul mio blog le racconto.

Ti è piaciuto il mio articolo? Ti ha ispirato particolarmente? Se ti va puoi ricambiare con un piccolo regalo: i miei preferiti sono libri! Li ho raccolti tutti nella mia lista di Amazon :)

Chi ha letto questo articolo ha letto anche...

2 Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *